Shock in ospedale, infermiere droga paziente e la violenta

Redazione

PRIMO PIANO

Shock in ospedale, infermiere droga paziente e la violenta

di Redazione
Pubblicato il Gen 11, 2017
Shock in ospedale, infermiere droga paziente e la violenta

Avrebbe drogato una paziente e poi ne avrebbe abusato sessualmente e per questo, e’ stato arrestato in flagranza con l’accusa di violenza sessuale aggravata: a finire sotto accusa un infermiere di 41 anni di Padova. Le indagini, condotte dai carabinieri del Nas, sono partite da alcune segnalazioni dell’Azienda ospedaliera alla procura della citta’ veneta, che riguardavano la presunte somministrazioni di farmaci a base stupefacente in maniera errata e/o al di fuori di terapie in atto presso il Reparto di Neurochirurgia nei confronti di pazienti di sesso femminile. Le indagini dei Nas hanno portato a sospettare di un infermiere, che agiva in modo autonomo, somministrando benzodiazepine non prescritte senza un’apparente motivazione, per poi arrivare a ipotizzare che sedasse le proprie vittime con il preciso scopo di palpeggiarle e farne foto intime. Un sospetto che ha trovato conferma lo scorso 4 gennaio: l’uomo, dopo aver sedato una 58enne ricoverata in Neurochirurgia, e’ stato fermato.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361