Teatro Popolare Samonà, oggi inaugurazione alle 16:30 con il congresso Rotary

Teatro Popolare Samonà, oggi inaugurazione alle 16:30 con il congresso Rotary

0
SHARE

“Quella di oggi è una data storica. Sciacca ha uno dei teatri più all’avanguardia in Italia in termini di impiantistica. Sono orgoglioso. Abbiamo vinto la battaglia ‘Abbattiamo il muro’ così che il ‘Samonà’ potrà disporre anche di un vero palcoscenico che dovrà essere arredato con tutte le attrezzature sceniche adatte a garantire degna ospitalità delle compagnie e la messinscena di grandi spettacoli”. È quanto dichiara l’assessore allo Spettacolo, ai Beni Culturali, Teatrali e Architettonici Salvatore Monte in occasione della giornata dell’apertura, per la prima volta al pubblico, del Teatro Popolare Samonà prevista oggi venerdì 22 maggio 2015, alle ore 16,30 in occasione del congresso distrettuale del Rotary.

“È un traguardo – aggiunge l’assessore Salvatore Monte – non soltanto per la città di Sciacca, ma anche e soprattutto per il mondo teatrale nazionale che ogni giorno fa i conti con profonda amarezza con la crisi economica che affligge gli enti teatrali. Per tutti gli attori, i registi, i musicisti, gli operatori che vivono di spettacolo, l’apertura di un teatro rappresenta l’apertura di nuove prospettive, nuove opportunità di lavoro, nuove tappe per le circuitazioni e, dunque, più cultura e sviluppo. Da attore, più che da assessore, rivolgo un sentito augurio a tutte le compagnie teatrali locali, agli attori, agli operatori culturali che nel teatro ‘Samonà’ vedranno una nuova location per le proprie rappresentazioni e produzioni. Sciacca è viva anche teatralmente. Dopo l’abbattimento del bellissimo Teatro ‘Mariano Rossi’, la giornata di oggi rappresenta una sorta di resurrezione per il mondo teatrale. Anche noi, a breve, potremo dunque assaporare il piacere e il fascino dell’apertura del sipario, del calpestio degli attori sul famoso tavolaccio.

“L’occasione del congresso distrettuale del Rotary – conclude l’assessore Salvatore Monte – non è come dice qualcuno un evento a porte chiuse, per pochi intimi o per pochi eletti. È l’apripista, è quella tanto auspicata partnership tra pubblico e privato, in questo caso di un social club, che genera cooperazione e dona slancio e benefici a un’intera comunità. Il mio ultimo pensiero lo rivolgo al fantastico visionario di Samonà del quale ammiriamo ancora oggi la sua firma in ferro battuto che sovrasta la torre scenica del teatro. La sua visione oggi è una realtà”. 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *