Lampedusa, accusato di aver chiesto il “pizzo”: rinviato a processo

Lampedusa, accusato di aver chiesto il “pizzo”: rinviato a processo

0
SHARE
Tribunale di Agrigento

Un disoccupato di Lampedusa Cono Cucina, 43 anni, del luogo, è stato rinviato a giudizio dal gip del Tribunale di Agrigento. L’uomo è accusato di essersi presentato in un autonoleggio dell’isola chiedendo 200 euro per la messa a posto dell’esercizio commerciale. Il titolare però si è rivolto ai carabinieri, dopo che tra l’altro il giorno prima aveva subito un incendio, e ha denunciato la richiesta.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *