Rapine in banca nell’agrigentino, blitz “The Wall”: alla sbarra 5 persone

Rapine in banca nell’agrigentino, blitz “The Wall”: alla sbarra 5 persone

0
SHARE
I coinvolti nel blitz The Wall

E’ iniziato, ieri mattina, presso il Tribunale di Sciacca, il processo scaturito dall’inchiesta denominata “The Wall” e che ha portato, nel settembre dello scorso anno, all’emissione  di diversi provvedimenti restrittivi. Le indagini sono durate due anni e hanno riguardato  rapine che avevano fruttato agli autori oltre 200 mila euro. Ad essere prese di mira, negli anni 2012 e 2013 furono agenzie di Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice e Menfi. Alcuni colpi erano andati a segno, alcuni no. Ieri prima udienza per 5 presone. Quattro di loro sono accusati di aver avuto un ruolo principale, mentre uno “solo” di ricettazione di un’auto. Nello specifico il processo è iniziato per Vito Leale, 53 anni, di Palermo, Pietro Madonia, 44 anni, palermitano, Michele Cirrincione, 48 anni, di Palermo, Rocco D’Aloisio, 46 anni di Santa Margherita Belive. Tutti accusati di aver un ruolo nei fatti principali. Francesco Napoli, 32 anni, di Montevago, è accusato di ricettazione. Gli altri coinvolti rinviati saranno giudicati col rito abbreviato previsto a ottobre.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *