Palermo

Polizia sequestra beni per 200mila euro a imprenditore Cutrona (video)

di Redazione
Pubblicato il Ott 15, 2016
Polizia sequestra beni per 200mila euro a imprenditore Cutrona (video)

La Polizia di stato di Palermo sequestra beni per oltre 200 mila euro a Alessandro Cutrona, imprenditore palermitano considerato contiguo a ‘Cosa nostra’.

L’uomo in passato è stato condannato per rapina aggravata, lesioni personali e tentata estorsione, aggravati dal metodo mafioso.

Nel maggio scorso, inoltre, l’uomo era stato arrestato nell’ambito dell’operazione ‘Maqueda’, grazie alla quale la polizia riesce a disarticolare un gruppo armato che per lungo tempo si era imposto sul territorio del centro storico di Palermo, terrorizzando i commercianti stranieri.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361