Agrigento, gazebo del Movimento “Fare!” per la “Fattura fiscalmente nulla”

Agrigento, gazebo del Movimento “Fare!” per la “Fattura fiscalmente nulla”

0
SHARE

Giornata nazionale Fare!, sabato 19 e domenica 20 marzo in più di trenta province italiane. Sarà l’occasione per conoscere meglio la proposta di legge, in difesa di tutti gli imprenditori, sulla “fattura fiscalmente nulla”, presentata ufficialmente alla Camera dal deputato di Fare! Emanuele Prataviera. Secondo questo disegno di legge l’imprenditore pagherà le imposte solo dopo aver incassato effettivamente la fattura. I dati sull’andamento economico delle aziende italiane parlano chiaro: il 76% soffrono di problemi di liquidità, ammontano a 35 miliardi le perdite complessive per le aziende, ben un milione sono le aziende che oggi stanno valutando la possibilità di chiudere e il 15% rischia il fallimento.
FARE! Chiede che l’imprenditore paghi le imposte, dirette e indirette solo dopo avere incassato effettivamente la relativa fattura, che insomma non venga anticipata la tassazione su soldi che potrebbero non percepire mai.
Inoltre i cittadini, ai gazebo, avranno modo di approfondire le linee guida del movimento ed eventualmente di aderire al Movimento fondato dal Sindaco di Verona Flavio Tosi.
Sabato 19 marzo ad Agrigento Fare! avrà il suo gazebo a Porta di Ponte dalle 17:00 alle 21:00 e a Canicattì in Viale Regina Margherita sempre dalle 17:00 alle 21:00.
Nel corso della mattinata, sempre a Canicattì, alle 11:00 al locale “Caffetteria del Parnaso” in corso Umberto I nr. 106, il deputato nazionale Marco Marcolin sarà presente per incontrare i canicattinesi e affrontare le problematiche del luogo come l’utilizzo di alcuni terreni abbandonati confiscati alla mafia che potrebbero costituire una fonte di occupazione giovanile e altro ancora.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY