Agrigento, Tribunale riesame rigetta richiesta sequestro beni ex consigliere De Francisci

Agrigento, Tribunale riesame rigetta richiesta sequestro beni ex consigliere De Francisci

0
SHARE

I giudici del Tribunale del Riesame di Agrigento, presidente Luisa Turco, ha rigettato la richiesta della Procura della Repubblica di Agrigento di sequestrare i beni dell’ex consigliere comunale Giuseppe De Francisci 32 anni e della zia Antonina La Mantia, 54 anni, indagati per truffa aggravata ai danni del Comune di Agrigento e falso. Il Gip del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella aveva già rigettato la richiesta di sequestro, e il provvedimento è stato appellato dai pubblici ministeri.   La somma di cui si chiedeva il sequestro preventivo ammonta a 17.564 euro. Secondo l’accusa, De Francisci quando faceva era in carica si sarebbe fatto assumere in maniera fittizia con la qualifica di dirigente nell’azienda di famiglia per avere uno stipendio, che vista la vigente legge regionale, avrebbe pagato il Comune di Agrigento.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY