Credito abusivo e usura: arrestati 18 esponenti dei clan

Credito abusivo e usura: arrestati 18 esponenti dei clan

0
SHARE
Polizia in azione

Una ordinanza di custodia cautelare per 18 persone e sequestri di società, terreni, appartamenti ed autovetture. E’ una operazione ad ampio raggio quella posta in essere dagli inquirenti di Reggio Calabria e dalla guardia di finanza nei confronti della cosca di ‘Ndrangheta dei Comisso, una “organizzazione criminale dedita all’esercizio abusivo del credito e all’usura”. Secondo quanto si riferisce in una nota il provvedimento emesso dalla autorità giudiziaria è in corso di esecuzione dalle prime luci dell’alba. Il blitz è condotto oltre che dagli uomini delle Fiamme gialle anche dallo Scico di Roma. I soggetti arrestati erano specialisti nell’esercizio abusivo del credito e gravitavano nell’orbita della cosca, potente ed efferata famiglia di ‘ndrangheta operante nella locride. Le indagini – si aggiunge – sono state coordinate dalla Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, ed hanno portato a rilevare l’esistenza di un vero e proprio cartello criminale, di tipo mafioso, presente ed operante nella provincia di Reggio Calabria – area jonica di Siderno – finalizzato alla commissione di reati di usura, estorsione ed esercizio abusivo di attività finanziaria.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *