Esordio di “Chiara Effe” a Piano Romano di Agrigento

Esordio di “Chiara Effe” a Piano Romano di Agrigento

688 views
0
SHARE
La cantante Chiara un esordio a Small Officine

La cantante Chiara un esordio a Small Officine
La cantante Chiara un esordio a Small Officine
Interno di Small officine
Interno di Small officine
Interno del bar
Interno del bar
Il grande salone è anche un luogo di sosta
Il grande salone è anche un luogo di sosta
Chiara canta sulla pedana del salone
Chiara canta sulla pedana del salone

Ancora una iniziativa per una cultura libera e solidale di rigenerazione urbana nel centro storico.

La “Small officine culturali “ ha presentato stasera nella sede di Piano Romano ad Agrigento, dove ha preso il via, il “Chiara Effe live concert”. Durante la serata sono state esposte le tele di Giuseppe Sinaguglia, una opportunità di conoscenza per questo originale artista che sarà inoltre  messa a disposizione  di altri artisti e di altre realtà.  “Chiara Effe”, cantautrice cagliaritana prossima alla pubblicazione del suo primo disco, si distingue per la sua musica orecchiabile che ha le sue  fondamenta nella bossa nova, nello swing e nella canzone d’autore italiana. I soggetti delle sue canzoni e gli scenari che propone sono sempre reali e alla portata di tutti. Il suo repertorio é un insieme di storie che si susseguono e riescono a catturare l’attenzione degli ascoltatori.  Interessante la sua biografia: laureata in lettere prima e in etnomusicologia dopo, vince una master class per “La città della canzone” di Cremona, partecipa a festival quali “Marina cafè noir” (2013), “European jazz expò” (2011, 2012), “Abbabula” (2014), “Festival cantiere La casa delle storie” (2014) e scrive il singolo “Persino un cieco” per l‘Arc di Cagliari che farà da colonna sonora alla Quaresima del 2014. Collabora con una band di sette elementi (violoncello, contrabbasso, pianoforte, fisarmonica, due chitarre, batteria), con cui si esibisce in formazione completa o ridotta in base ai contesti e alle richieste. L’ambiente in cui preferisce suonare e quello degli house concert di cui si fa promotrice da più di un anno, proponendosi in versione acustica con la sola chitarra che accompagna la voce. Il concerto di apertura iniziato alla chetichella, si è poi affollato anche di abitanti del Piano Romano, incuriositi e partecipi di questa iniziativa che fa palpitare di vita uno degli angoli più belli ma dimenticati del centro storico agrigentino.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *