Estorsione alla famiglia di disabile: chiede di patteggiare pena Giuseppe Fallea

Estorsione alla famiglia di disabile: chiede di patteggiare pena Giuseppe Fallea

0
SHARE
Il denaro ed altro sequestrati a Ribera a Giuseppe Fallea

Ha chiesto di patteggiare la pena, Giuseppe Fallea, il riberese di 54 anni, finito in manette per una vicenda di una presunta estorsione nei confronti di un altro uomo di Ribera. L’accusa che grava su Fallea è di avere estorto alla famiglia di un disabile una somma che sarebbe lievitata da 18 mila a 60 mila euro. Per pagare il debito la presunta vittima aveva venduto l’oro di famiglia ed aveva utilizzato anche gli assegni sociali percepiti per il figlio, affetto da autismo. La Procura di Sciacca ha prestato il consenso per una condanna a 3 anni e 10 mesi e ora tocca al Gup del Tribubale decidere la data per l’udienza dove decidere.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *