Fortitudo Agrigento resta un gigante nonostante sconfitta a Verona

Fortitudo Agrigento resta un gigante nonostante sconfitta a Verona

0
SHARE
Tezenis Verona - Fortitudo Agrigento, gara1 play off, azione

La gara 1 Tezenis Verona vs Agrigento si conclude 84 a 76, con una eccellente prestazione da parte della Fortitudo. E’ un vero peccato perché gli agrigentini, vero orgoglio come l’Akragas, di una intera comunità, è stata sempre in partita e con grandi chanches di vittoria.

“Abbiamo fatto una grandissima partita, una delle migliori di quest’anno – dichiara soddisfatto il coach Franco Ciani –  Sicuramente era una partita molto delicata, Piazza non aveva recuperato completamente, quindi abbiamo deciso di non forzare il suo utilizzo proprio per arrivare a una guarigione più completa, quindi non ha giocato, per cui nel giro di poche  ore abbiamo dovuto reiventarci un nuovo assetto e piano tattico. I giocatori sono stati straordinari, è stata una partita fantastica, abbiamo dominato i primi due quarti, alla fine del terzo eravamo pari ed eravamo pari anche a pochi minuti dalla fine, però poi sul finale ci siamo trovati sotto e nell’ultimo minuto non siamo riusciti a recuperare”

E continua: “Però la squadra ha mostrato nell’arco di tutta la partita una grande qualità, sicuramente  avremmo meritato un premio diverso, però abbiamo giocato con la prima in classifica, Verona ha stretto i denti e ha trovato tre episodi che gli ha aperto il risultato finale. Questa partita deve darci grande forza per il resto della serie e l’intima soddisfazione di aver giocato alla pari con la prima della classe in casa sua e nei play off, questo è un dato che ci inorgoglisce. Questo orgoglio deve darci le energie per giocare lunedì una partita così”.

Piazza ha una piccola lesione muscolare al quadricipite della coscia destra, che si è acuita durante gara3 con Treviso: “Non è una cosa grave – spiega Ciani – stiamo monitorando costantemente la situazione di Alessandro Piazza, lunedì prima della partita decideremo al momento se utilizzabile.”

Il tabellino

Tezenis Verona 84 – Umeh 15, De Nicolao9, Boscagin9, Ndoja11, Monroe17, Reati 12, Bartolozzi, Mazzantini, Gandini4, Giuri7. All.: Ramagli

Fortitudo Moncada Agrigento 76 – Evangelisti12, Williams 13, Chiarastella 9, Saccaggi 10, Dudzinski 24, Vai 3, Di Simone, Udom 5, Portannese. All.: Ciani

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *