Catania

Furto ed evasione: in manette un rumeno di 32 anni

di Redazione
Pubblicato il Giu 17, 2016
Furto ed evasione: in manette un rumeno di 32 anni

Nonostante le misure cautelari ripetutamente applicate, il romeno Ciprian Binghiac, 32 anni, era un irriducibile: sottoposto alla prima misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, a causa delle ripetute violazioni era stato, poi, ristretto agli arresti domiciliari. Sono continuati, pero’, gli episodi d’inosservanza delle imposizioni del magistrato. Il 32enne , che deve rispondere del reato di furto, oltre a quello di evasione dagli arresti domiciliari, era sotto osservazione da parte degli uomini del Commissariato Centrale di CATANIA i quali ne hanno segnalato la condotta all’Autorita’ giudiziaria per l’adozione dei provvedimenti del caso. I poliziotti del “Centrale” hanno rintracciato il rumeno e, in esecuzione dell’Ordinanza emessa dalla Corte di Appello di CATANIA, lo hanno ammanettato e rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361