Iacolino e Gallo (FI): “Alessi l’uomo giusto per l’Agrigento del terzo millennio”

Iacolino e Gallo (FI): “Alessi l’uomo giusto per l’Agrigento del terzo millennio”

0
SHARE
Riccardo Gallo, Vincenzo Gibiino e Salvatore Iacolino

A proposito delle amministrative di Agrigento, intervengono  i Commissari provinciali di Forza Italia Salvatore Iacolino e Riccardo Gallo: “Chi non ha ancora sciolto i propri dubbi sul candidato sindaco da votare il 31 maggio e l’1 giugno 2015, potrà compiere questa scelta con convinzione osservando l’esperienza professionale di Alessi. Agrigento ha bisogno di iniziativa, operosità e di persone coraggiose, proprio come Alessi, in grado di sottrarsi ai diktat di Roma e di Palermo. Il progetto di Alessi vuole il bene della città di Agrigento e quella dei suoi concittadini. La città va restituita alle famiglie con servizi efficienti e tempi di attesa ridotti per promuovere turismo, sviluppo, occupazione e solidarietà. Agrigento deve abbandonare lo status di città che nega i propri diritti ai cittadini per ritornare ad essere l’espressione  più alta della comunità agrigentina nella quale riconoscere valori condivisi e identità culturale. Fermiamo l’uomo di Porto Empedocle ricordando che quel comune-con il bilancio in rosso e quartieri periferici degradati- fino a qualche tempo fa era semplicemente  il molo di Girgenti. Fermiamo l’uomo che viene dal nord perché nella Lega dei popoli è opinione prevalente ritenere il meridionale “terrun” e l’Etna e il Vesuvio possibili alleati per minacciare le popolazioni locali meridionali. Forza Italia – concludono Iacolino e Gallo-  sostiene Alessi perché è l’unica buona novità di una competizione dove gli altri rappresentano qualcosa o qualcuno e  nell’ipotesi di governo della città non potranno sottrarsi ai vincoli di partito, facendo prevalere interessi incompatibili con quelli della nostra città, a cominciare dalla realizzazione del rigassificatore.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *