Maxi operazione antidroga “Bolero” tra Roma e Caltanissetta: 2 arresti

Maxi operazione antidroga “Bolero” tra Roma e Caltanissetta: 2 arresti

0
SHARE

Con l’operazione “bolero”, i Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto supportati, in fase esecutiva, dai colleghi dei Comandi Provinciali di Roma, Latina, Napoli e Caltanissetta, hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse rispettivamente dal Gip presso Tribunale di Roma e dal Gip presso il Tribunale di Rieti su richiesta della Procura distrettuale Antimafia di Roma e della Procura della Repubblica di Rieti. Venticinque le persone destinatarie di provvedimenti restrittivi della liberta’ personale, accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacente. Il blitz ha impegnato circa duecento militari. Nel corso dell’operazione sono state eseguite 47 perquisizioni domiciliari che hanno portato al rinvenimento di stupefacente e materiale di interesse investigativo. L’indagine, avviata a seguito del rinvenimento di una dose di cocaina ad un tossicodipendente dell’area Sabina, si sviluppava sino a ricostruire l’intero flusso di approvvigionamento dello stupefacente e sino a evidenziare l’esistenza di un vero e proprio sodalizio, con base logistica nel quartiere capitolino di Torbella Monaca, che acquistava ingenti quantitativi di hashish e di cocaina da Napoli e piu’ precisamente da alcuni esponenti del clan camorristico dei Lo Russo, operanti nel quartiere di Miano e San Gaetano di Napoli. Nove gli arresti in flagranza del reato. Contestualmente sono stati recuperati e sottoposti a sequestro piu’ di 6 chili di hashish e circa 200 gr. di cocaina. L’indagine, nel suo sviluppo, ha reso possibile una prudenziale quantificazione del flusso di stupefacenti, pari a circa 220 chilogrammi di hashish e un quantitativo di cocaina comunque determinabile nella misura di alcuni chilogrammi, nell’arco temporale di circa sei mesi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *