Ragusa

Ordigno bellico trovato nel ragusano: area messa in sicurezza

di Redazione
Pubblicato il Set 8, 2016

A Pozzallo, durante i normali servizi di controllo del territorio, in un terreno incolto in contrada Bosco Pisani, i carabinieri hanno trovato un residuato bellico, per la precisione un proiettile di artiglieria inesploso, risalente all’ultimo conflitto mondiale e del peso all’incirca di una decina di chilogrammi. Considerato che l’ordigno, all’apparenza, sembrava in buono stato di conservazione e, quindi, potenzialmente estremamente pericoloso perche’ ancora in grado di esplodere, i militari hanno messo in sicurezza la zona. Inoltre, e’ stato richiesto l’intervento degli artificieri dell’Esercito Italiano, che procederanno a fare brillare l’ordigno ed a rimuoverlo. Fino ad allora, la zona verra’ continuamente vigilata tramite le pattuglie dell’Arma presenti sul territorio.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361