Porto Empedocle, reagisce a sequestro barca e aggredisce militari: arrestato

Porto Empedocle, reagisce a sequestro barca e aggredisce militari: arrestato

0
SHARE

Momenti di tensione per tutto il pomeriggio di ieri a Porto Empedocle dove un uomo, proprietario di una piccola imbarcazione utilizzata per la pesca, è stato arrestato dai militari della Capitaneria di porto di Porto Empedocle, su disposizione del pubblico ministero Santo Fornasier. L’accusa per l’empedoclino è di resistenza, aggressione e violenza a Pubblico ufficiale. A quanto pare la vicenda è legata al sequestro della barca che sarebbe stata utilizzata per la pesca abusiva. Quando i militari della guardia costiera hanno provato a sequestrarla vi è stata la reazione dell’empedoclino e si è scatenato un putiferio che si è placato solo all’arrivo della Polizia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY