Rapina a Naro: rimessi in libertà gli empedoclini arrestati

Rapina a Naro: rimessi in libertà gli empedoclini arrestati

600 views
0
SHARE
Uno dei rapinatori arrestati

Rimessi in libertà i due empedoclini, Calogero Contino, 41 anni, e Giuliano Gambacorta, 23 anni,  difesi dall’Avv. Vincenza Gaziano, a seguito di udienza di convalida il GIP del Tribunale di Agrigento, la dott.ssa Vella accogliendo la richiesta del difensore ha, infatti, rigettato la richiesta di arresti domiciliari del P.M. ed applicato la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Porto Empedocle. I due erano stati arrestati dopo la rapina al distributure Q8 di Naro messa a segno intorno alle ore 12.30 di lunedì scorso della quale erano accusati. I due empedoclini, secondo l’accusa, armati di pistola giocattolo, poi ritrovata, e con il volto travisato si erano fatti conseganre dal titolare del distributore il marsupio con l’incasso di giornata. Proprio durante la rapina sul luogo passavano i carabinieri che arrestavano Calogero Contino nella flagranza di reato, mentre Gambacorta era stato sottoposto a fermo perchè indiziato di reato di rapina, nel pomeriggio presso la sua abitazione a Porto Empedocle. Secondo l’accusa infatti Gambacorta sarebbe complice di Contino

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *