Sedicenne morta a Messina, cresce numero indagati

Sedicenne morta a Messina, cresce numero indagati

0
SHARE
Ilaria Boemi

Proseguono senza sosta le indagini sulla morte di Ilaria Boemi, la ragazza di 16 anni trovata senza vita nella notte di domenica scorsa sulla spiaggia del lungomare Ringo, a Messina. E cresce il numero degli indagati. Sono quattro i giovani denunciati nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla polizia di Stato. Tutti avrebbero avuto un collegamento con la vittima. Ma gli investigatori puntano a scoprire chi gestisce il commercio di sostanze stupefacenti sintetiche in città. Le indagini hanno consentito di accertare che sarebbe stata Giada, di 18 anni, a procurare la droga ad Ilaria. La ragazza maggiorenne, rintracciata e interrogata dagli agenti, sarebbe stata contattata da una sedicenne che in compagnia di un ragazzo si trovavano con la vittima prima che morisse. Giada ha raccontato di essere stata solo un tramite e di essere stata contattata da un’altra minorenne.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *