Agrigento

Valle dei Templi rappresenterà Italia al premio Paesaggio, Iacono (PD): “Risultato storico”

di Redazione
Pubblicato il Feb 10, 2017
Valle dei Templi rappresenterà Italia al premio Paesaggio, Iacono (PD): “Risultato storico”

Sarà la Valle dei templi di Agrigento a rappresentare l’Italia al “Premio del paesaggio del Consiglio d’Europa”: il sito è stato infatti selezionato tra ben 97 candidati, riuscendo a sbaragliare l’agguerrita concorrenza con il progetto “Agri Gentium. Landscape regenaration”. La candidatura è stata presentata in partenariato con il Fondo Ambiente Italiano, protagonista del recupero del sito del Giardino della Kolymbethra, e Ferrovie Kaos che nel 2009 ha avviato le primi iniziative di recupero della linea ferroviaria storica Agrigento – Porto Empedocle, oggi gestita dalla Fondazione FS Italiane e punta di diamante del sistema delle ferrovie turistiche nazionali.
“Non possiamo che essere tutti orgogliosi di questo riconoscimento – è il commento della parlamentare nazionale del Partito Democratico Maria Iacono – che omaggia i grandi sforzi posti in essere in questi anni da numerose realtà territoriali che hanno lavorato alacremente per sviluppare un modello di sviluppo pienamente sostenibile. Oggi il “sistema parco archeologico” può vantare il contributo di grandi attrattori, eccellenze territoriali come il Giardino della Kolymbethra, sapientemente restituito agli antichi splendori grazie alla straordinaria azione del FAI, e la ferrovia turistica dei templi che consente ai turisti, e non solo, di poter raggiungere agevolmente il sito archeologico sia da Agrigento che da Porto Empedocle”.
“L’attribuzione di questo riconoscimento non può che essere da sprone per continuare a proseguire nella strada tracciata della collaborazione tra le realtà presenti nel territorio, per costruire un comune progetto di sviluppo turistico e, quindi, economico”, conclude Maria Iacono.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361