PRIMO PIANO

Giubileo, cardinale Montenegro: “Porta Lampedusa monito per tutti”

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa a Lampedusa

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa a Lampedusa

Oggi pomeriggio, nel Santuario della Madonna di Porto Salvo, a Lampedusa, il cardinale Francesco Montenegro ha spalancato la porta santa, la porta giubilare, attraversando la quale si potrà ricevere l’indulgenza del Giubileo straordinario della Misericordia.

“E’ un luogo speciale, dove gli uomini si sono incontrati e insieme hanno guardato il cielo. Aprire la porta di quel Santuario è desiderare che tutti ci sentiamo coinvolti in questa storia che apre il cuore a Dio e il cuore ai fratelli”.

A parlare è l’arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro che aggiunge: “I lampedusani sono stati sempre accoglienti nei riguardi di chi arrivava nell’isola dalla terra africana. Allora, se quella porta i lampedusani l’hanno sempre aperta, ecco, forse è opportuno continuare a tenerla aperta perchè ci si renda conto che la Storia ha bisogno di cambiare un po’, ha bisogno di caricarsi più di umano”.

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa a Lampedusa

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa a Lampedusa

E l’apertura di questa Porta Santa “è un monito che si fa prima ai credenti” perchè “probabilmente, noi credenti ancora dobbiamo fare dei passi in avanti, perchè anche noi qualche volta siamo presi dalla paura. Se noi riusciamo a cambiare il cuore e aprire la porta del cuore, la Storia già sta cambiando. Se poi questo segno, che vale per noi credenti, e’ un segno che gli altri possono e vogliono leggere, ecco che allora è una possibilità data a tutti di aprire, ripeto, la porta del cuore per andare incontro e per accogliere chi viene”.

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa

Domenica, nella Giornata mondiale del migrante, a Lampedusa si sosterà davanti al monumento chiamato ‘Porta d’Europa’. “Più che parlare – commenta il card. Montenegro – in quel momento si dovrebbe tutti tacere” perchè “quella porta parla da sola. Non ci sono ante: è una porta che la Storia esige che resti sempre aperta. Allora noi ci fermeremo davanti a quella porta ricordando ciò che ha detto Oscar Wilde: ‘Laddove c’è sofferenza, il suolo diventa sacro’. Ecco il significato di avere scelto anche quel luogo come luogo del Giubileo”.

«Anche Lampedusa – dice don Mimmo Zambito, parroco dell’isola – accoglie l’anno di grazia di Gesù misericordia. Anno di ricominciamento per il popolo fedele e per ogni uomo. Simbolo di periferia assurta a centro, dove i contrasti si evidenziano in maniera stridente: beni in abbondanza, inferiore solo alla enorme infelicità che l’abbondanza produce; Europa reale di popoli e non di idee; di desideri di cittadini europei elevati a diritti, e di negazione di dignità e di cittadinanza a coloro che sono poveri finanche nella lingua e nei concetti per chiederla, cioè i migranti; continente di unità di diritti e , allo stesso tempo, di esasperazione dei conflitti; unione e fili spinati. Vive l’isola a rischio di colonizzazione di pensieri altri, subdoli e oppressivi, penetranti sottilmente per una informazione deformante e quantitativamente “fuori misura”. Proprio come il macromondo, non solo europeo. Porta della casa comune europea, soglia che salva chi per mare cerca tetto, Lampedusa è suggerimento di piccolo criterio di quanto il mondo sia piccolo e di come Dio, in tanta esigua condizione, non si senta ristretto».

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa Santuario della Madonna di Porto Salvo a Lampedusa

Il cardinale Montenegro apre la Porta santa Santuario della Madonna di Porto Salvo a Lampedusa

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top