Sfuggì a blitz antidroga, arrestato

Sfuggì a blitz antidroga, arrestato

0
SHARE
Michele Mondino

I carabinieri di Ventimiglia di Sicilia hanno arrestato Michele Mondino, di 72 anni, classe 1944, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di coltivazione e produzione di sostanza droga, in concorso. Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Termini Imerese.

La misura costituisce il completamento dell’attività investigativa che aveva già visto, lo scorso luglio, l’esecuzione di un blitz da parte dei militari in Ventimiglia di Sicilia, nella località Cascio, dove era stata trovata, in un fondo di proprietà del demanio di circa 1000 metri quadrati, una maxi piantagione di marijuana, con una produzione di circa 1.000 piante rigogliose.

Nella circostanza, i carabinieri arrestarono due palermitani, Salvatore Lotà, di 57 anni, e Michele Gregoli, di 27 anni. Una terza persona riuscì a dileguarsi, raggiungendo a piedi Ciminna, da dove aveva chiesto un passaggio per ritornare a Palermo.

Ed attraverso l’esame dei tabulati telefonici, gli investigatori sono risaliti all’odierno indagato, che è stato condotto nel carcere Pagliarelli di Palermo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY