Porto Empedocle, sequestrata barca: denunciata una famiglia

Porto Empedocle, sequestrata barca: denunciata una famiglia

0
SHARE

Operazione della Guardia costiera di Porto Empedocle in collaborazione con l’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca per il contrasto alla pesca di novellame nel litorale tra Eraclea Minoa a Bovo Marina.

I militari hanno fermato un’imbarcazione nello specchio d’acqua antistante bovo marina, con tre persone a bordo, e l’hanno condotta presso lo scalo empedoclino per alcuni controlli.

L’unità è risultata priva di licenza di pesca, di abilitazione alla navigazione e di ogni altro documento di bordo, di regola equipaggio e di dotazioni di sicurezza. Trovata anche una rete da posta di alcune centinaia di metri che è stata sequestrata così come l’imbarcazione che presentava, nello scafo, una falla che pregiudicava la sicurezza dei naviganti.

Il titolare dell’imbaracazione, un giovane di 27 anni di Porto Empedocle, e altre due persone che erano a bordo, rispettivamente il padre del titolare, 54 anni, e il fratello, 30 anni, sono stati deferiti all0autorità giudiziaria.

Agli stessi è stata comminata una sanzione amministriva pari a 8.129 euro.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY