Cronaca

Combattimenti clandistini tra cani: obbligo dimora per 2 giovani

di Redazione
Pubblicato il Apr 4, 2016
Combattimenti clandistini tra cani: obbligo dimora per 2 giovani

I carabinieri hanno sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza, a Valderice, due giovani, C.A., di 29 anni, e G.M., di 19 anni, ritenuti responsabili di avere organizzato alcuni combattimenti tra cani. Le indagini sono scattate in seguito a numerose segnalazioni giunte ai militari. I carabinieri hanno acquisito alcuni filmati in cui sono stati ripresi, in tutta la loro crudelta’ ed efferatezza, alcuni combattimenti tra pit-bull. Nelle immagini, a disposizione degli inquirenti, i cani venivano costretti ad azzannarsi in veri e propri match di lotta, sospinti dalle grida di incitamento dei padroni e degli insensibili spettatori, spietatamente divertiti dalla crudelta’ del disumano “svago”. Gli incontri erano organizzati all’aperto, su terrazzi di abitazioni, appositamente individuati in quanto ritenuti, probabilmente, al riparo da occhi indiscreti. Al termine di ogni round, l’intervento degli organizzatori che, armati di bastone, procedevano, con imperturbabile freddezza, a dividere i cani avvinghiati nella feroce morsa delle reciproche fauci. Un violento divertimento a cui hanno posto fine i militari dell’Arma, individuando i presunti organizzatori. Al vaglio degli investigatori anche la posizione di alcuni spettatori. I Carabinieri hanno inoltre proceduto al sequestro di 12 pit-bull: quattro adulti e otto cuccioli.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361