Agrigento, “tentò di corrompere carabinieri”: assolto falegname

Agrigento, “tentò di corrompere carabinieri”: assolto falegname

0
SHARE

Il gup del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, ha assolto un falegname di origine tunisina, residente in città, accusato di un presunto tentativo di corruzione nei confronti dei Carabinieri che gli avevano inflitto una multa.

L’uomo era stato fermato ad un posto di blocco ed avrebbe offerto 20 euro ai militari dell’Arma nell’intento di evitare la contravvenzione. Da qui la denuncia. Ora l’assoluzione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY