Mafia, il cugino di Messina Denaro: “Non sono ‘punciutu’ ma facevo parte dei clan”

Redazione

Apertura

Mafia, il cugino di Messina Denaro: “Non sono ‘punciutu’ ma facevo parte dei clan”

di Redazione
Pubblicato il Mag 25, 2016
Mafia, il cugino di Messina Denaro: “Non sono ‘punciutu’ ma facevo parte dei clan”

Ha deposto ieri, in Corte d’Appello, e ha accusato un imputato.

Lui è Lorenzo Cimarosa, 56 anni, cugino del boss Matteo Messina Denaro, che ha deciso di collaborare con la giustizia e lo ha fatto dicendo di volendo ammettere tutte le proprie responsabilità.

Cimarosa dice: “Non sono punciutu, ma facevo parte del clan“. Cimarosa ieri, ha accusato un imputato di essere un suo stretto collaboratore negli affari di Cosa nostra.


Dal Web


  • Apertura

    M5S, l’esclusione Dalli Cardillo: “Fuori per il caso La Gaipa, sono stato tradito”

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361