Ladro di targhe e citofoni in ottone: obbligo dimora

Ladro di targhe e citofoni in ottone: obbligo dimora

0
SHARE
Il ladro di ottone in azione

Rubava targhe e citofoni, ma è stato individuato dalla polizia che ha eseguito nei suoi confronti un obbligo di dimora nel Comune di Messina ed il divieto di uscire dalla propria abitazione tra le 20 e le 7.

L’uomo secondo gli agenti avrebbe rubato pulsantiere di citofoni e targhe professionali dalle facciate degli stabili che ospitavano studi di notai, medici e commercialisti.

Pregiati battenti, maniglie, pomelli, salva-portone, qualsiasi oggetto in ottone che poteva essere asportato e poi rivenduto, era stato razziato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY