Abusivismo edilizio, sette denunce: c’è anche un’impiegata comunale

Abusivismo edilizio, sette denunce: c’è anche un’impiegata comunale

0
SHARE
Il sequestro dell'immobile

I carabinieri della Compagnia di Lercara Friddi e delle stazioni di Castronovo di Sicilia e Alia, al termine di una serie di controlli volti a contrastare gli illeciti in materia edilizia hanno deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Termini Imerese sette persone. Ad Alia i denunciati sono stati quattro, tra cui un’impiegata comunale, rei di aver trasformato un piano completamente interrato in un semi-interrato, aver realizzato un porticato di 23 mq in cemento armato con relativa tettoia in legno nonché di aver aumentato la cubatura del fabbricato realizzando chiusure in muratura e vetri, il tutto in violazione del D.P.R. 380/2001 e dell’Art.7 della L.R. 37/85.

A Castronovo di Sicilia invece sono stati tre i denunciati. Nel terreno di loro proprietà ed adiacente alla loro abitazione i militari hanno constatato l’esistenza di una costruzione in cemento armato realizzata in totale assenza delle previste autorizzazioni o concessioni. In questo caso è scattato anche il sequestro dello stabile, oltre alla denuncia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *