Il docufilm “Confiscati e abbandonati” al Rouge et Noir di Palermo

Il docufilm “Confiscati e abbandonati” al Rouge et Noir di Palermo

0
SHARE
A testa Alta

Arriva a Palermo, al Cinema Rouge et Noir, il documentario-denuncia “Confiscati e abbandonati” dell’associazione “A testa alta”, vincitore del Contest “Ripreso Bene” promosso da “OnData” nell’ambito della quinta edizione della rassegna cinematografica “Corto di Sera”.
Il documentario, autoprodotto, racconta – con documenti alla mano – anomalie e ombre che ostacolano in provincia di Agrigento il passaggio all’ultima fase del processo di restituzione alla collettività dei beni confiscati alla mafia: appartamenti e terreni sottratti ai mafiosi lasciati da decenni in deplorevole stato di abbandono o abusivamente occupati da terzi; gravi inadempienze in materia di trasparenza e accesso ai documenti.

Un percorso, difficile e coraggioso, intrapreso dall’associazione licatese due anni fa, raccontato attraverso la voce di alcune delle sue volontarie, Irene Santamaria, Flavia Amoroso, Ilenia Iacopinelli, Claudia Adamo, Stefania Antona, Piera Di Franco e Sabrina Peritore, che mira a far luce sulle responsabilità politiche e amministrative che hanno condotto al drammatico quadro odierno e a rilanciare, nel territorio agrigentino, il pieno ed effettivo utilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata.
L’inizio della proiezione è previsto per il giorno 15 settembre, alle 18,00, presso il Rouge et Noir (Piazza Giuseppe Verdi, 8), nell’ambito della rassegna ideata da Doc/it con la collaborazione e sostegno dell’Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo/Sicilia Film Commission.

L’ingresso è gratuito.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY