Santa Elisabetta, dipente forestale “minacciò vicino con una pistola”: a giudizio immediato

Santa Elisabetta, dipente forestale “minacciò vicino con una pistola”: a giudizio immediato

0
SHARE

Ci sono i termini per il giudizio immediato nei confronti di Ignazio Ciulla, 56 anni, di Santa Elisabetta, dipentente della Forestale, accusato aver minacciato un vicino di casa, per una questione legata a terreni confinanti, con una pistola con matricola abrasa. Lo ha deciso il gup del Tribunale di Agrigento che ha accolto le richieste per pm Maggioni. Dunque processo per direttissima e niente udienza prelimitare per il cinquantaseienne e decisione che verrà presa in base alle prove acquisite senza un vero e proprio dibattimento processuale. I carabinieri trovarono, dopo segnalazione, Ciulla, mentre si trovava a bordo della propria auto con una pistola Beretta con matricola parzialmente abrasa e pronta a sparare. L’imputato ha sempre dichiarato di non aver proferito alcuna minaccia al rivale.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *