Abusivismo nell’agrigentino, condannata la moglie, assolto il marito

Abusivismo nell’agrigentino, condannata la moglie, assolto il marito

0
SHARE

Accusati di aver effettuato dei lavori in una struttura di loro proprietà senza avere le necessarie autorizzazioni. Condanna a 2 anni e 1 mese di reclusione per una donna di Campobello di Licata, Maria Rosaria Proto e assoluzione per il marito Calogero Spatazza.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY