Agrigento

Rubarono in casa di un medico, guai per due favaresi, un agrigentino e una ragazza

di Redazione
Pubblicato il Ott 23, 2016
Rubarono in casa di un medico, guai per due favaresi, un agrigentino e una ragazza

Sono accusati di essere entrati nella casa di un medico e di avergli rubato custodito in casa. Con l’accusa di furto aggravato 4 uomini, tutti dell’agrigentino, sono stati rinviati a giudizio dal Gup del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella. Si tratta di Amedeo Restivo e Giuseppe Matina, di Favara, Gianluca Stagno, di Agrigento e di Jenny Ehing di Grotte. Secondo l’accusa i quattro bussarono alla porta del medico e con una scusa si introfolarono nell’appartamento riuscendo a portar via i soldi senza che l’anziano dottore se ne accorgesse.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361