Licata, incendio casa Cambiano: “Indagini ancora in corso”

Licata, incendio casa Cambiano: “Indagini ancora in corso”

Condividi
La casa rurale dei Cambiano incdendiata e ora sotto sequestro

Sull’incendio che a ottobre ha quasi distrutto una casa di proprietà del sindaco di Licata, Angelo Cambiano, “ci sono ancora attività investigative in corso. Io ho ascoltato direttamente il sindaco e la matrice sembra essere quella del malcontento popolare fomentato molte volte ad arte, che crea nella mente di chi proviene da ambienti non sani reazioni di questo tipo”. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, in audizione davanti alla commissione Ambiente del Senato. Per quanto riguarda invece il primo incendio sempre ai danni di un’abitazione del sindaco risalente a maggio scorso, “siamo riusciti grazie all’attività investigativa dei carabinieri ad arrestare il responsabile. È stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due soggetti – ha spiegato il procuratore – l’ordinanza è stata confermata dal tribunale del riesame e andremo a processo con una buona possibilità di ottenere una condanna definitiva”

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *