Incidente sulla Agrigento-Palermo: bimbo di 10 anni in “prognosi riservata sulla vita”

Incidente sulla Agrigento-Palermo: bimbo di 10 anni in “prognosi riservata sulla vita”

Condividi
Il tragico incidente di Misilmeri

Sono state definite “gravi ma stabili” le condizioni del bambino vittima di un terribile incidente stadale, avvenuto martedi scorso, lungo la Agrigento-Palermo, all’altezza del bivio per Misilmeri. Il bimbo, di 10 anni, si trova ricoverato all’ospedale dei Bambini di Palermo, dove è stato portato subito dopo il sinistro ed è in prognosi riservata.

Il bimbo ha riportato diverse lesioni interne, soprattutto a milza e reni, e le sue condizioni sono monitorate costantemente dai sanitari che non hanno ritenuto necessario sottoporlo ad intervento chirurgico.

Inanto proseguono le indagini sull’incidente. Potrebbe essere stata una manovra non consentita ad aver causato lo scontro mortale. A perdere la vita è stato Paolo Greco, 47 anni, morto sul colpo nel violentissimo impatto con un autocarro, guidato da P.R., 69 anni. Con lui a bordo di una Kawasaki, anche il bimbo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’autista dell’autocarro avrebbe effettuato un’inversione a U. Una manovra non consentita, che non ha dato scampo al motociclista, finito sotto il mezzo pesante. Per questo lo stesso autista del mezzo pesante è sotto indagine.

Per il 47enne non c’è stato così nulla da fare. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che costatare il decesso dell’uomo.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *