S. Giovanni Gemini, ubriaco “minaccia di morte il padre e lo malmena”:...

S. Giovanni Gemini, ubriaco “minaccia di morte il padre e lo malmena”: arrestato 29enne

0
SHARE

Un giovane di 29 anni, di San Giovanni Gemini, Vincenzo Militello, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Cammarata perchè accusato di maltrattamenti in famiglia e minacce. L’uomo è finito in manette dopo che il padre dello stesso ha chiamato i Militari dell’Arma che giunti nell’abitazione di quest’ultimo, hanno  “constatato i numerosi danni procurati dal giovane che si è procurato una seria ferita ad una falange della mano sinistra. Il sangue presente in tutta l’abitazione costringeva i militari ad irrompere nella “dependance” in cui si era barricato, trovandolo fortemente ubriaco, privo di sensi, riverso su un divano. Prestate immediatamente le prime medicazioni a cura del 118 di Casteltermini – prosegue la ricostruzione dei carabinieri di Cammarata – il giovane si scagliava contro i militari e contro il proprio padre minacciandoli di morte”.

Dopo l’arresto, avvenuto ieri, Militello è stato condotto nel carcere di Contrada Petrusa ad Agrigento.  L’arrestato dovrà rispondere all’autorità giudiziaria anche del reato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY