Salvò figlia da valanga di fango, appello del papà eroe: “Si intervenga sulla Lucca Sicula-Bivona”

Redazione

Apertura

Salvò figlia da valanga di fango, appello del papà eroe: “Si intervenga sulla Lucca Sicula-Bivona”

di Redazione
Pubblicato il Gen 10, 2017
Salvò figlia da valanga di fango, appello del papà eroe: “Si intervenga sulla Lucca Sicula-Bivona”

La sua storia aveva fatto parlare e commuovere l’opinione pubblica agrigentina e non solo. La storia di un papà che, in un giorno di settembre dello scorso anno, salvò la figlioletta da una valanga di fango che travolse l’auto su cui viaggiavano entrambi. Il fatto si verificò sull’arteria che collega Lucca Sicula a Bivona e solo il suo coraggio, il suo amore paterno ha evitato che si potessero avere conseguenze gravi. Oggi, lui, Giovanni Amoroso, torna a ripetere l’appello che fece in quei giorni: “Si intervenga sulle strade, non si può rischiare la vita ogni volta che c’è maltempo”. Un appello forte quello di Giovanni che ha ancora negli occhi quanto gli è successo e sa di aver rischiato grosso quel giorno. Dunque Giovanni non ci sta e dice: “Quella strada la possiamo passare in elicottero quando piove. Non bisogna intervenire dopo che ci scappa il morto”. Si facciano i controlli e la manutenzione della strada. Questo in sintesi la richiesta di un papà che per molto, certamente per sua figlia, è un papà eroe.


Dal Web


  • Apertura

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Apertura

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Apertura

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361