PRIMO PIANO

Menfi, blitz “Scorpion Fish”: uno degli arrestati va ai “domiciliari”

Pietro Bono, 68 anni, pescatore di Menfi, finito in carcere con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ha ottenuto gli arresti domiciliari. A decidere l’attenuazione della misura cautelare il Tribunale della Libertà. Bono, finito in manette nell’operazione denomianta “Scorpion Fish”, già due giorni fa aveva lasciato il carcere per ragioni di salute.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top