Agrigento, abusi sessuali sulla figlia della compagna: assolto in primo grado, Procura ricorre in appello

Redazione

Agrigento

Agrigento, abusi sessuali sulla figlia della compagna: assolto in primo grado, Procura ricorre in appello

di Redazione
Pubblicato il Mag 18, 2018
Agrigento, abusi sessuali sulla figlia della compagna: assolto in primo grado, Procura ricorre in appello

Il sostituto procuratore della Repubblica Simona Faga ha depositato un ricorso in appello dopo la sentenza di primo grado che ha assolto i coniugi I.A, 52 anni, e A.L, 47 anni, accusati il primo di abusi sessuali nei confronti della figlia minore della propria convivente e, quest’ultima, di non aver impedito che questo avvenisse. 

La ragazzina – difesa dall’ Avv Monica Malogioglio –  si era costituita parte civile  personalmente nei confronti di entrambi gli imputati, sebbene uno dei due imputati fosse la propria madre. All’esito del processo gli imputati sono stati assolti, tuttavia, la persona offesa  ha deciso di fare ricorso alla Corte di Appello di Palermo per chiarire tutti quegli aspetti che nel corso del processo hanno indotto il Tribunale ad assolvere gli imputati. 

All’ appello della parte civile si è aggiunto l’appello del PM.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361