Agrigento, concluso dopo sette ore l’interrogatorio di Veronica Panarello

Redazione

Agrigento

Agrigento, concluso dopo sette ore l’interrogatorio di Veronica Panarello

di Redazione
Pubblicato il Nov 13, 2015
Agrigento, concluso dopo sette ore l’interrogatorio di Veronica Panarello

L'arrivo dell'avv. Villardita nel carcere di Agrigento

L’arrivo dell’avv. Villardita nel carcere di Agrigento

Concluso dopo circa sette ore il lungo interrogatorio nel carcere di Agrigento di Veronica Panarello, madre di Loris Stival, il bimbo ucciso a Santa Croce Camerina. E’ stata la donna a chiedere di essere sentita. A raccogliere le sue dichiarazioni il sostituto procuratore di Ragusa Marco Rota. Assieme al magistrato, il legale di Panarello, l’avvocato Francesco Villardita. L’interrogatorio e’ iniziato intorno alle 12.15, per concludersi piu’ o meno alle 17.15. Secondo indiscrezioni, Veronica Panarello venerdi’ scorso avvrebbe confidato al marito Davide Stival di avere ricordato improvvisamente di non avere portato Loris a scuola il 29 novembre 2014, come aveva convintamente sempre sostenuto. La donna ricorda anche di avere consegnato al bambino le chiavi per rientrare a casa. Poi il vuoto. Il 19 novembre e’ fissata l’udienza davanti al Gup sulla richiesta di rinvio a giudizio, ma su istanza della difesa potrebbe slittare di almeno 24 ore.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361