Agrigento, divieto di dimora per grottese accusato di stalking

Agrigento, divieto di dimora per grottese accusato di stalking

0
SHARE
Il Tribunale di Agrigento

Il tribunale di Agrigento ha disposto il divieto di dimora per il tabaccaio grottese Roberto Chiarenza  accusato di stalking ai danni di un collega e di due donne.  Sembra che lo stesso tabaccaioin passato avesse avuto una “liason” con una ragazza rumena che però sarebbe finita. Il tabaccaio non si sarebbe rassegnato al fatto e soprattutto non avrebbe accettato che la stessa frequentasse un altro commerciante del paese dell’agrigentino iniziando dunque a perseguitare, secondo l’accusa, la donna con lettere anonime e foto. Non contento il grottese avrebbe inviato anche delle missive anonime alla moglie del rivale in amore.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *