Agrigento, Firetto ordina: “Niente pantaloncini, bermuda o sandali per chi entra in...

Agrigento, Firetto ordina: “Niente pantaloncini, bermuda o sandali per chi entra in Comune”

0
SHARE

Il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, ha emanato una disposizione che vieta l’ingresso a chi accede in municipio o al Teatro Pirandello in sandali o pantaloncini succinti. L’ordinanza ha come obiettivo la salvaguardia del decoro ed il rispetto istituzionale nei luoghi pubblici. Oltre all’abbigliamento le disposizioni riguardano anche una serie di comportamenti a cui gli utenti dovranno atteneresi: “L’ingresso è vietato ai cittadini di sesso maschile che indossano canottiere, pantaloncini a gamba corta, bermuda, pinocchietti e sandali ed alle donne che indossano abiti succinti in geere”. Saranno gli uscieri del comune a valutare se l’abbigliamento di coloro che vorranno usufruire dei servizi comunali, sia consono o no, e, conseguentemente, consentirne o meno l’accesso nei locali interni. Sono previste multe salate, nei confronti di chi non rispetti l’ordinanza sindacale, il cui importo va da 50 a 500 euro. La decisione del sindaco è supportata da una serie di leggi che dispongono questo tipo di interventi da parte delle amministrazioni comunali.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *