Agrigento, i loculi di Via Atenea (gallery di Diego Romeo)

Agrigento, i loculi di Via Atenea (gallery di Diego Romeo)

1.227 views
0
SHARE
Notti e nebbie agrigentine

Via Atenea, oggi
Via Atenea, oggi
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
Operatori culturali agrigentini vi hanno lavorato per mesi e con sacrificio personale. Tutta gente che voleva e vuole la rinascita di una città, della sua economia e della sua immagine. A distanza di circa un anno quel lavoro è diventato lugubre e il consigliere comunale Giovanni Civiltà lo ha fatto rilevare giorni fa con una nota pubblicata da Grandangolo.
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento

Civiltà definisce via Atenea un cimitero e le facciata di quei negozi a lungo andare sono diventate una serie di loculi che stanno a testimoniare il difficile riscatto economico che tarda e tarderà ad arrivare. “Una seria politica di rilancio del centro storico – incalza Civiltà – oggi come non mai sempre più vuoto e in un forte stato di degrado e abbandono, passa per la riqualificazione della via Atenea, un tempo luogo di incontro e passeggio animato da attività commerciali che costituivano il cuore pulsante del mercato della città dei templi. Il salotto cittadino è adesso ridotto a un ‘cimitero’ del commercio: negozi sfitti, attività che chiudono e punti vendita che spostano altrove i propri investimenti abbassando le saracinesche”.
Come se non bastasse la gloriosa Libreria Capalunga che era diventata un luogo di ritrovo, di dibattito e di confronto ha chiuso i battenti e con molta probabilità il suo proprietario ha in mente di emigrare altrove. Ma non in città, ma fuori al nord. “La chiusura delle attività commerciali – rileva sempre Civiltà – è provocata da tante cause, tra cui l’apertura del centro commerciale a Villaseta, gli affitti elevati e la mancanza di servizi, e ciò rappresenta la sconfitta di quanti vogliono a vario titolo ritornare a frequentare e abitare il centro storico. E’ necessario e non più rinviabile che il sindaco Calogero Firetto affronti in prima persona e vari, non delegando ad altri soggetti politici sinora assenti su tematiche riguardanti il centro storico, un piano di rilancio della via Atenea che preveda, tra l’altro : la chiusura immediata dell’asse viario dalle ore 11 alle ore 3 (e bisognerà lavorare per coniugare le esigenze di tutti commercianti e residenti), la sua completa pedonalizzazione, la concessione a prezzi ridotti dello spazio pubblico antistante l’attività commerciale e la riduzione del 50% del costo del servizio di raccolta dei rifiuti. È fondamentale che il progetto di riqualificazione preveda inoltre nuovi elementi di arredo urbano che rendano confortevole la viabilità dei cittadini, capaci di farne un passeggio che possa attrarre turisti sempre più lontani dal visitare un luogo oggi privo di interesse” – conclude Giovanni Civiltà che è un consigliere comunale.
Sarà interessante vedere quanti gli daranno ascolto dentro e fuori Agrigento. Anche se le premesse – ci spiace notarlo – non sono affidabili con una Giunta che appare ingessata, con assessori che sono stati “spenti” da una idea fin troppo accentratrice del sindaco. Muretti, buche, ringhiere da dipingere rimangono ancora i cavalli di battaglia di una politica che crea e si nasconde dietro nuove sigle, finti litigi per oscurare un passato di colpevoli indecisioni.
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento

I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento
I loculi di Agrigento

L’attesa del nuovo sta tutta descritta nella notizia che è trapelata l’altro giorno: nel cartellone del Teatro Pirandello ci sarà posto, tra le altre cose, per “La vedova allegra”.
Sotto queste insegne aprirà quella che Pirandello definiva “la stanza della tortura”.
Le foto sono del maestro Diego Romeo

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *