ultime brevi

Autisti soccorritori malati, scattano licenziati alla Seus

Sono scattati i primi tre licenziamenti degli inabili alla Seus, la societa’ che gestisce il 118 in Sicilia. Per altri sei sono in corso le procedura per portare alla chiusura del rapporto di lavoro. I barellieri e gli autisti soccorritori hanno un contratto a tempo indeterminato, ma solo per svolgere quel lavoro. In 40 nel corso delle visite mediche sono risultati non idonei. “La Seus come prevedono le norme ha provato a ricollocarli – spiega Gaetano Montalbano presidente della Seus – Ma se le aziende non hanno necessita’ di personale l’unica strada resta il licenziamento. Ho sentito che in qualche caso si tratta di lavoratori che hanno malattie gravi come il tumore, in questo caso se l’azienda ha notizie che gli autisti stanno facendo delle terapie salvavita la procedura e’ diversa e il licenziamento viene sospeso. Ma al momento non abbiamo ricevuto queste comunicazioni. Stiamo solo rispettando la norma. Un’azienda non puo’ pagare stipendi a chi non puo’ garantire la prestazione lavorativa” La Seus conta gia’ 3.200 dipendenti di cui circa 500 da anni dichiarati in esubero tanto da essere piazzati all’interno delle Asp attraverso delle convenzioni. Il deputato del Pd Luca Sammartino chiede l’intervento dell’assessore alla Sanita’ Baldo Gucciardi. “In poche parole un lavoratore, colpito da un infarto non solo deve subire il danno per il suo precario stato di salute ma anche la beffa di dover perdere il posto di lavoro – scrive Sammartino in una nota – Capisco che la Seus e’ costretta a licenziare perche’ non puo’ utilizzare chi ha seri e gravi problemi di salute per la tipologia di servizio che svolge, ma che fine ha fatto la legittima tutela del lavoratore, del malato e del piu’ debole? Tutto cio’ e’ inaccettabile per un paese che si definisce civile”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top