Basket, i “Giants” espugnano Trapani e si preparano a ricevere la capolista...

Basket, i “Giants” espugnano Trapani e si preparano a ricevere la capolista Castellamare

0
SHARE
Giants Agrigento

È la notte dei ritorni in quel di Trapani. Dopo l’assurda sconfitta contro Palermo di sabato scorso, i Giants tornano alla vittoria fra le mura avversarie dei soliti ostici giocatori di Erice.

Tornano a sorridere e soprattutto a divertirsi, e questa vittoria (59-80 il punteggio finale) ha quasi il sapore della riscossa. La gara inizia con i Giants, subito a seminare gioco e buone azioni e a condurre il filo della gara; nonostante il vantaggio, e un Falauto in versione “d’altri tempi” (15pt), un Di Maggio ispirato e con la mano calda, e un Campanella solido e grintoso come sempre sotto canestro, permane equilibrio in gara quasi si avesse il timore di infliggere il colpo del k.o agli avversari.

Ma è la notte dei ritorni; e dopo due mesi rientra il lungodegente Prestia.

Ribaltamento di Di Maggio su Campanella che ruota la palla verso il nuovo entrato, che fa esplodere la panchina con una bomba che da il via a una partita entusiasmante e alla vittoria dilagante finale. Fathallah, il “cecchino” amplia il distacco con i suoi tiri dalla distanza; Licata e Morreale, sotto canestro sono insuperabili e confermano l’idea che i “lunghi” più forti del campionato militino nei Girgenti Giants.

Gli ingressi di Daidone e Spallino, danno intensità e ulteriore distacco agli avversari che avviliti cedono totalmente sotto i colpi dei “Giganti“, tornati finalmente a giganteggiare come dovrebbero. I più grandi avversari di questa squadra sono essi stessi. Il campionato è ancora lungo, siamo al cosiddetto ‘giro di boa’, bisogna crederci e continuare a lavorare duro. Non sono più ammessi passi falsi e ogni gara andrà affrontata come una finale.

Le parole del Coach Vetro a fine gara: “Grande prova di forza e determinazione; il gruppo dimostra ancora di essere sempre più unito e caparbio, portando a casa una bella vittoria. Sono fiero dei miei ragazzi”

Le dichiarazioni di Di Pasquale “il mancino” (ottima anche la sua prova): Dedichiamo la vittoria al nostro Presidente, agli amici che ci seguono e a tutti coloro che simpatizzano per i nostri colori”. Adesso arriva la capolista Castellamare, in casa, e i Giants sono attesi da una dura prova di maturità. Con un ritrovato entusiasmo, però, tutto diventa possibile.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *