“Black list”, procuratore: “Libro mastro quasi come lista spesa con nomi e...

“Black list”, procuratore: “Libro mastro quasi come lista spesa con nomi e cifre”

0
SHARE
Operazione Black list ,la conferenza stampa

“Qualche giorno fa il procuratore di Roma Pignatone ha usato il termine deprimente per descrivere la corruzione. Credo che si possa usare lo stesso termine per descrivere non tanto la quotidianita’ quanto la pervasivita’ del fenomeno corruttivo, che mina la liceita’ delle attivita’ economiche impedendo la libera concorrenza e danneggiando il mercato, il territorio e i suoi cittadini”. Cosi’ in conferenza stampa il procuratore di PALERMO, Francesco Lo Voi, in merito all’operazione, denominata “Black list”, che ha portato agli arresti domiciliari tre funzionari che avrebbero preteso tangenti per gli appalti. “In questa vicenda, grazie all’abilita’ del personale della Polizia di Stato – aggiunge -, abbiamo trovato un libro mastro diverso dal solito libro mastro del pizzo: quasi una lista della spesa con nomi e cifre. Un libro mastro che quindi non fa riferimento al pizzo ma alle tangenti pagate per l’esecuzione di determinati lavori. Il giudice per le indagini preliminari ha disposto i domiciliari per tre degli indagati. Le indagini sono andate avanti grazie a questi documenti e alle intercettazioni, che – sottolinea Lo Voi – sono state essenziali, e grazie anche alle conferme dello stesso imprenditore”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *