Cronaca

Bruciano tre cassonetti: un arresto e tre denunce

di Redazione
Pubblicato il Gen 26, 2016

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane di 23 anni e denunciato altri tre ventenni palermitani, per resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e incendio di alcuni contenitori ecologici della raccolta dei rifiuti. Alle quattro di notte di domenica scorsa hanno notato in via Uditore un cassonetto incendiato e poco dopo un altro contenitore in fiamme tra via Uditore e via Cimabue. Nella vicina via Lo Monaco Ciaccio la pattuglia ha avvistato quattro giovani che davano fuoco a un altro cassonetto, li ha bloccati e nelle loro tasche ha trovato alcuni accendini.

I piromani hanno tentato di giustificarsi dicendo di averlo fatto per gioco. Uno dei tre, il 23 enne, ha iniziato ad inveire contro gli agenti, per questo e’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. L’arresto e’ stato convalidato e il giudice ha disposto l’obbligo di dimora.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361