Canicattì

Canicattì, 17 migranti vanno in Commissariato e chiedono soldi per mangiare

di Redazione
Pubblicato il Nov 24, 2015

Diciassette migranti, identificati due giorni fa dopo uno sbarco a Lampedusa e per i quali e’ stata decretata l’espulsione dal nostro territorio, la scorsa notte si sono presentati al commissariato di Canicatti’ (Ag) chiedendo assistenza e denaro per mangiare. Del caso sono stati informati dal sindaco Vincenzo Corbo la prefettura e la questura. Venerdi’ scorso altri sette migranti erano giunti nottetempo in citta’ e solo grazie alla generosita’ di cittadini e amministratori comunali era stato possibile rifocillarli e metterli su un pullman per Roma. Il sindaco, in assenza di una soluzione per i 17 extracomunitari, si dice pronto a condurli in prefettura ad AGRIGENTO e protestare insieme a loro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361