Canicattì, devono espiare pena: due arresti della Polizia

Canicattì, devono espiare pena: due arresti della Polizia

0
SHARE

La Polizia di Stato, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Caltanissetta, ha arrestato  un 33enne di Canicattì.
L’uomo, lo scorso 13 aprile, è stato colto nella flagranza del reato di evasione dal regime degli arresti domiciliari cui era sottoposto e, pertanto, a seguito di una dettagliata informativa stilata dal locale Commissariato, l’autorità giudiziaria ha disposto l’aggravamento della misura cautelare, applicando allo stesso la custodia cautelare in carcere.
Il 33enne, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere Agrigento.
Sempre i poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Canicattì, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, ha sottoposto un 31enne canicattinese, alla misura della detenzione domiciliare, per espiare la pena residua di 5 mesi di reclusione, in quanto riconosciuto responsabile del reato di truffa.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY