Canicattì, minacce al genero: “Meglio che lasci il paese…”, assolto un imprenditore

Redazione

Ultime Notizie

Canicattì, minacce al genero: “Meglio che lasci il paese…”, assolto un imprenditore

di Redazione
Pubblicato il Ott 4, 2017
Canicattì, minacce al genero: “Meglio che lasci il paese…”, assolto un imprenditore

Un imprenditore di Canicattì, Mario Bartolotta, 70 anni, è stato assolto dall’accusa di minacce nei confronti del genero. La Corte di Appello di Palermo ha infatti rigettato il ricorso dell’accusa contro la sentenza di primo grado che scagionava il Bartolotta che, nel lontano 2010, avrebbe, secondo quest’ultima, minacciato il genero per dei contrasti relativi alla relazione con la figlia, minacce proferite con il consiglio di lasciare il paese per evitare guai. Secondo il giudice la frase incriminata “non è tale da indurre timore”. Inoltre si rileva come la denuncia arrivò a circa un anno dai fatti e che nel frattempo i rapporti tra suocero e genero si erano ricuciti. Bartolotta in passato è stato arrestato nell’operazione “Alta mafia” e rimase in carcere per tre anni, salvo poi essere scagionato da ogni accusa ed essere assolto.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361