Ultime Notizie

Canicattì, monta la protesta dei netturbini: pronti ad incatenarsi

Non avrebbero ricevuto parte degli stipendi dello scorso anno per questo motivo 57 operatori ecologici ,  che prestano la loro opera  a Canicattì,  facenti parte dell’organico della Dedalo ambiente, avrebbero deciso  di incatenarsi ai cancelli d’ingresso della sede dell’azienda , nella zona industriale di Ravanusa, se la società non liquiderà, nel giro di brevissimo tempo,  parte dello stipendio del mese di settembre dello scorso anno e la tredicesima mensilità del 2014.

I dipendenti sono pronti a continuare in tutte le sedi giudiziarie la loro battaglia legale contro la Dedalo Ambiente.

A far surriscaldare gli animi  dei netturbini sarebbero stati  gli ultimi sviluppi del contenzioso tra il comune di Canicattì e la stessa Dedalo ambiente, motivo del mancato pagamento da parte della società.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top