Cartucce, benzina e lettera minatoria: intimidazione per consigliere comunale di Licata

Cartucce, benzina e lettera minatoria: intimidazione per consigliere comunale di Licata

0
SHARE

Lo scorso 16 giugno il neo consigliere comunale di Licata, Calogero Scrimali, all’indomani del ballottaggio elettorale, ha rinveuto nelle vicinanze del cancello della sua abitazione di c.da Tufarello, una busta con bottiglia contenente liquido infiammabile, due cartucce e una lettera.

Il fatto è stato denunciato dal consigliere, eletto nella lista “Licata in crescita”, che ieri si è presentato regolarmente alla prima seduta del Consiglio comunale di Licata ed ha prestato giuramento.

Indigini sono in corso da parte delle forze dell’ordine.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *